Nuovo acquisto

Uno dei più grandi errori commessi da una splendida azienda come Coca Cola è stato quello di modificare la formula vincente creando così la new Coke. Dopo centinaia di migliaia di messaggi di protesta e crollo delle vendite The Coca Cola Company è tornata sui propri passi ripristinando la vecchia formula e rimettendo in commercio la bevanda amata in tutto il mondo.
Era il 1985 e la new Coke è stato definito l’errore di marketing del secolo.
Nonostante questa disastrosa mossa ,il più grande errore strategico di Coca Cola è stato commesso nel 1922.
Un’azienda concorrente mise a punto una bibita al gusto di cola denominata Brad’s Drink.
Il nome deriva dal suo fondatore Caleb Bradham.
Negli anni della prima guerra mondiale ,la bevanda aveva raggiunto un modesto successo ma sfortunatamente Bradham rimase vittima dell’altalenante mercato dello zucchero comprando grosse quantità a 20 centesimi alla libbra. Quando nei primi anni 20 il prezzo crollò fuori mercato la sua azienda andò in bancarotta.
Bradham tentò così più volte di vendere la disastrata azienda alla Coca Cola Company ma Woodruff(il ceo di allora) rifiutò tutte le proposte.
Questo defunto concorrente riuscì a resistere fino al 1931 dove finì nuovamente in bancarotta e nuovamente le spoglie vennero offerte alla Coca Cola che rifiutò per la seconda volta.
A questo punto ,questa imitazione della Coca Cola sarebbe finita nel dimenticatoio se non fosse stata acquistata per 4 soldi da Charles Guth proprietario di una catena di dolciumi.
Guth acquistava al tempo grosse quantità di Coca Cola e pensava fosse giunto il momento di trattare direttamente con la compagnia pretendendo un forte sconto sugli acquisti.
Non ottenendo quanto richiesto decise di non vendere più neanche una goccia di Coca Cola e puntò tutto sulla sua bevanda molto simile.
Ovviamente stiamo parlando della nascita di “The Pepsi Cola Company”.
Da quel giorno Pepsi sarà una vera spina nel fianco e contenderà a Coca Cola il gigantesco mercato delle bollicine combattendo goccia dopo goccia.
Attualmente Pepsico è un colosso presente nel food and beverage con almeno 22 brand che superano il miliardo di dollari di vendite.
A differenza di Coca Cola Pepsi ha diversificato nel mercato degli snacks e la percentuale di vendite del settore food è ormai del 51%.
Pepsi è da sempre molto generosa con i propri azionisti ricomprando massicciamente azioni e aumentando costantemente il dividendo nel tempo. Tutto ciò è pienamente riflesso nei prezzi attuali. L’azienda non è di certo sottovalutata ma il cambio euro dollaro a 1,37 mi permette di cominciare ad accumulare qualche azione con tranquillità.

Acquisto così 10 azioni Pepsi a 60 euro.

PepsiCo Logo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...