Acquisti vecchi e nuovi

I mercati continuano a salire..ma oggi si prendono una pausa… e io sono come i tori ..quando vedo rosso…attacco . Scherzi a parte è veramente difficile trovare occasioni in questo periodo ma voglio comunque mettere qualche soldino al lavoro .
Gli acquisti odierni sono due e comincerei dal più piccolo.
Ho acquistato altre 21 azioni di Banco Santander grosso modo allo stesso mio prezzo di carico.
Questo acquisto di 21 azioni è mirato e nasce da una scoperta che ho fatto oggi legata al dividendo Santander.
Ogni qual volta la banca spagnola è in procinto di staccare una cedola ti trovi nel tuo dossier titoli un numero di diritti equivalente alle tue azioni. Questi diritti ti permettono di percepire un dividendo in azioni al posto dei contanti senza nessun tipo di tassazione. Ovviamente un singolo investitore può scegliere che tipo di dividendo percepire.

Le opzioni offerte dalla banca sono 3 :


opzione 1
Non fai nulla e in automatico la mia banca convertirà i diritti in azioni nel rapporto di 1 nuova azione ogni 41 diritti senza nessun tipo di tassazione.
opzione 2
Vendi i diritti in autonomia ed incassi la cifra.
opzione 3
Dividendo cash di 0,153 assoggettato ad una tassazione del 21%.


La cosa strana è secondo me che se non comunichi nulla alla tua banca il dividendo lo percepirai in azioni (sempre che tu abbia abbastanza diritti) mentre per prendere la cedola “all in cash” devi ogni trimestre fare un fax alla banca(questo è quello che richiede una delle 2 banche che utilizzo per fare investimenti)


Di sicuro approfondirò la vicenda… e cercherò di capire che fine hanno fatto i miei 20 diritti scaricati dal dossier.
Ecco quindi motivato l’acquisto di ulteriori 21 azioni per arrivare al numero di 41 che mi permette di aggiungere un azione a trimestre in caso non volessi il cash.


Il secondo acquisto è ancora una volta un titolo immobiliare o meglio un REIT.
La cosa che mi piace di questa azienda americana è che investe solamente in immobili o proprietà nel settore healthcare. Sto parlando di HCP.
Questa azienda è quotata dal 1985 ed è presente nel S&P 500 Dividend Aristocrats Index avendo staccato dividendi in crescita per 28 anni consecutivi !
In questo periodo le quotazioni sono lontane dai massimi nonostante un buon terzo trimestre con utili in crescita. Il dividendo è sostenibile e negli ultimi esercizi il pay out è diminuito dal 98% al 90% lasciando quindi margini per aumentare i dividendi futuri.
Come dicevo HCP investe in ospedali,cliniche,centri di riabilitazione e uffici o meglio acquista e poi affitta a primari tenants tipo Roche (uno degli ultimi contratti conclusi)Genentech o Amgen.
Mi ha colpito una cosa che ho letto… ogni giorno 10.000 americani raggiungono i 65 anni di età andando ad ingrossare il gruppo di persone che sempre di più necessitano di cure.
Nel 2030 questa fascia di persone over 65 raggiungerà il 19% contro il 12% attuale.
Quindi ..il tempo è amico di questo settore.
Ultimamente Mr Market non è molto “in love” con questa azienda… ed è proprio quello che cerco.
Ho acquistato 18 azioni al prezzo di 31 euro circa per un dividendo netto di circa il 3%.
Dati più precisi quando incasserò le prime cedole.
Per chi vuole approfondire questo è il sito :

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...