Aggiornamento mensile luglio 2014

Dopo 8 mesi consecutiva di crescita costante del capitale investito nel portafoglio,il mese di luglio è il terzo consecutivo dove il capitale è leggermente diminuito attestandosi a circa 30.000 euro.

Questo è dovuto principalmente alla totale assenza di nuove idee d’investimento e ai continui rialzi delle quotazioni.
Ecco la situazione ,lo storico ,che io chiamo Black Dog History :

Black Dog History
Data Capitale investito Capitale attuale Dividend yeld netto dividendi incassati Dividendo mensile stimato Capital gain or loss N.azioni in ptf Totale dividendi incassati CRI Dividendo /CRI Bonus Delta
31/10/13 18689 21906 2.87 1.08 44.62 1191 20 1526 15972 3.35 2717 5934
30/11/13 20117 23737 2.97 38.35 49.76 1403 35 1569 17144 3.48 2973 6593
31/12/13 22493 25900 3.1 32.27 58.14 1484.6 35 1601 19406 3.59 3087 6494
31/01/14 24498 27145 3.05 28.27 62.36 1773 37 1630 21095 3.55 3403 6050
28/02/14 27078 30642 3.03 41.3 68.45 1808 37 1671 23599 3.48 3479 7043
31/03/14 28392 31841 2.98 132.4 70.55 1767 35 1798 24818 3.41 3574 7023
30/04/14 29399 33276 3 42.01 73.45 2009 34 1853 25537 3.45 3862 7739
31/05/14 30575 35179 2.94 138 74.84 2035 34 1991 26549 3.38 4026 8630
30/06/14 30385 35139 3 121.83 75.97 2057 33 2113 26215 3.48 4170 8924
31/07/14 30009 34418 2.92 184 73 2162 32 2286 25561 3.43 4448 8857

Questa tabella è fondamentale e mi permette di tracciare l’evoluzione e l’efficacia dei miei investimenti.
Due colonne sono in costante e continua crescita: dividendi incassati e bonus.
La colonna dei dividendi incassati ovviamente può  solamente aumentare grazie alle cedole future.
La colonna “bonus” è molto importante ed è l’ammontare del capitale investito ma non uscito dalle mie tasche,frutto di dividendi e capital gain.
Anche in questo ultimo mese è successo poco o nulla.
Le uniche novità sono la vendita di Philip Morris e Bhp Billiton e l’acquisto di Greene King.
In caso di nuovi e massicci rialzi potrei continuare a vendere qualche titolo portando a casa un po’ di gain da utilizzare in momenti migliori.
Greene King invece è un titolo che mi piace molto ,opera in un settore piuttosto stabile e comprensibile.
Potrebbe tranquillamente diventare una colonna portante del Black Dog del futuro.
I titoli attualmente in portafoglio sono diventati 32 e li potete trovare nel settore “portfolio” di questo blog.
L’andamento globale del ptf è riassunto in questa tabella :
Yeld netto 2.92
Div.Mensile 73.02
Div.Daily 2.40
Gain/Loss 2161.6
Div Incass. 1407.544
Div.ex titoli 878.85
CRI 25,561
Rendimento 8,857 34.65
Tot.Dividendi 2286.394
RED 6,571 25.71
REG 6,696 26.20
REGD 4,409 17.25
Div/CRI 3.43
Il CRI è il capitale realmente investito e da quel dato partono quasi tutti i miei indicatori più importanti.
Ad oggi ..quello che ho realmente investito rende il 3.43% netto e giorno dopo giorno ,man mano che entrano i dividendi,questo dato migliora sempre di più.
Quello che manca è la presenza di nuove idee e sopratutto di prezzi adeguati.
Negli ultimi 4 mesi ho battuto la fiacca e non ho immesso quasi nulla di fresco e la nuova tassazione ha cominciato ad intaccare il mio monte dividendi stimato.
Ecco perchè ho bisogno di investire nuovo capitale con una decente previsione di ritorno sull’investimento.
Ultimamente qualcosa si muove..la volatilità è aumentata e oggi ad esempio ho visto Adidas perdere il 15% in un solo giorno causa profit warning.
Sono alla finestra …con il dito sul grilletto ..come dice Buffett.

Nuovo record dividendi !

Il mese di luglio se ne va… e mi regala un sorprendente nuovo record di dividendi incassati.

Il denaro entrato sul mio conto corrente questo mese ammonta a : 183,888 euro.
Grosso modo 184 euro entrati in cassa senza fare nulla di particolare,continuando a fare la vita di tutti i giorni.
Ecco il dettaglio delle entrate di luglio :

titolo
dividendo
Air Liquide 84.05
Coca Cola 9.17
P.Morris 5.09
Wbread 21.09
Glaxo 6.04
Sainsbury 49.24
Realty Income 4.268
Ge 4.94
183.888

L’importo proveniente da Air Liquide non è propriamente un dividendo ma è il risultato della vendita dei diritti legati all’aumento di capitale gratuito appena effettuato.
Essendo comunque denaro che entra in cassa viene conteggiato insieme ai dividendi.
184 euro è un record incredibile e difficilmente superabile nel breve termine tenendo conto che il mio dividendo mensile medio è di circa 73 euro.
Staremo a vedere quanto resisterà..
Nel frattempo ecco la situazione aggiornata dei dividendi incassati nel 2014 :

Gennaio 2014 28.27
Febbario 2014 41.273
Marzo 2014 132.4
Aprile 2014 42.01
Maggio 2014 138.038
Giugno 2014 121.835
Luglio 2014 183.88

Quasi 700 euro reinvestiti in oltre 30 titoli che staccano cedole in continuazione.

Nuovo acquisto e riflessioni varie

Dopo un leggero calo del capitale investito come appena rendicontato nell’aggiornamento mensile di giugno,il mio fondo Black Dog torna subito ad investire mettendo al lavoro denaro fresco generatore di dividendi futuri.
L’acquisto di oggi è legato ad un titolo della new economy,un’azienda nata da pochissimi anni e che opera in un settore altamente tecnologico utilizzando sistemi avanzati difficilmente spiegabili.

Ci avete creduto ?
In effetti l’azienda in questione è operativa dal 1799 quando Benjamin Greene arriva a Bury St Edmunds e fonda il suo primo birrificio.
Il titolo in questione è Greene King ,primario operatore di pub,ristoranti e hotel nel Regno Unito.
E’ un’azienda che seguo da molto tempo e dopo l’uscita dei dati annuali di oggi ho deciso di cominciare a comprare qualche azione sul ribasso odierno.
Nell’ultimo anno sono infatti cresciuti utili ,fatturato e dividendo che ad oggi dovrebbe garantirmi un rendimento netto del 2.6%.
Greene King possiede o gestisce circa 2300 location’s tra pub,ristoranti ed hotel e produce e distribuisce diverse tipologie di birra tra le più vendute in Uk.
Il business è molto semplice ed è quello della ristorazione e dell’intrattenimento di tutte quelle famiglie inglesi che decidono di mangiare o bere fuori casa.
Molto semplice da capire..ma non semplice da condurre in quanto la concorrenza è agguerrita,la spesa familiare dedicata ai ristoranti è in diminuzione ed il consumo pro capite di birra è in diminuzione.
Nonostante ciò Greene King continua a fare bene da due secoli a questa parte e penso proprio che possa continuare a farlo.
Il business è concentrato in 3 macro aree ovvero RETAILS,PUB PARTNERS,BREWING & BRANDS.
In pratica c’è la distinzione tra locali direttamente gestiti da GK o in franchising e di proprietà di altre persone.
Quest’ultima fascia è quella con più problemi e con margini ridotti ed è per questo motivo che gli investimenti di GK si concentreranno sempre di più sui locali direttamente gestiti.
Non è un caso che mesi fa GK ha venduto una grossa fetta di Pub’s in franchising ad un costo giudicato troppo basso ( sotto il valore di libro) per puntare sulla propria gestione.
Staremo a vedere…
Inserisco quindi in portafoglio 80 azioni GK ad un prezzo di circa 10 euro (prezzo corretto a breve in portafoglio) ovvero il 3% del mio portafoglio.
La tempistica dell’acquisto è la mia tipica ovvero dopo l’uscita dei dati il titolo perde il 3%..ed io adoro acquistare titoli che perdono.
La quotazione di 8.20 sterline è più o meno la stessa degli ultimi 2 anni e non è molto lontana dal minimo a 52 settimane di 7.62.
Per gli amanti degli indicatori il P/E è poco sopra il 10 ed il book value a circa 1.9.
Grazie a questo acquisto Black Dog ha ricominciato a crescere con il capitale investito che ha superato per la prima volta i 31.000 euro ed il capitale attuale a 36000 euro.
Il dividendo mensile stimato è già oltre il mio target annuale avvicinandosi ai 78 euro.
Attualmente in portafoglio ci sono 34 titoli. Sono tanti..sono pochi .. non lo so.
Io cerco di vedere il portafoglio come un’unica entità che genera una rendita costante nel tempo.
Ovvio che seguire le news e l’andamento di molti titoli è più complicato ma non impossibile.
Discorso quotazioni alle stelle e capital gain.
Se le quotazioni continueranno a crescere e a sfondare nuovi record prenderò comunque in considerazione la possibilità di vendere qualche titolo,di portare a casa capital gain e di abbassare ulteriormente il mio CRI preparandomi per acquisti massicci in tempi migliori.
Nella mia testa ci sono in portafoglio titoli intoccabili e non .
Whitbread nonostante sia a + 150% è per me intoccabile e invendibile in questo momento.
Air Liquide,Coca Cola,Realty Income ad esempio rientrano tranquillamente in questa categoria.
Un titolo come Terna ,per fare un altro esempio ,non è da me considerato uno dei gioielli di famiglia ma in questo preciso momento storico fa perfettamente il suo dovere ovvero quello di garantirmi buoni dividendi con un profilo di rischio accettabile.
La movimentazione del portafoglio sarà sempre minima,alcuni titoli non si muoveranno mai ma qualcosina in un mercato rialzista sarà sempre venduta.
Il mio obiettivo primario è avere una rendita da dividendi e allo stesso tempo avere un dividend yeld netto adeguato raffrontato al capitale che realmente sto investendo.
Ogni capital gain incassato mi fa perdere qualcosa nella rendita da dividendi ma mi fa guadagnare qualcosa nello yeld netto che migliora diminuendo il capitale investito.
In questo momento 4254 euro del mio capitale investito non sono mai usciti dalle mie tasche ma sono stati generati dai due motori principali del mio portafoglio : dividendi e capital gain.
Ad oggi la percentuale delle due rendite è circa al 50% ma sono sicuro che un domani ..in un mercato diverso ..con forti ribassi e pesanti perdite .. questa percentuale cambierà vistosamente ed i dividendi prenderanno definitivamente il sopravvento.

Quel domani prima o poi arriverà..statene certi.

Greene King

Aggiornamento giugno 2014

Sono già passati 6 mesi e siamo già al giro di boa del 2014.

Ed ecco l’evoluzione del mio portafoglio dalla nascita di questo blog :

Black Dog History
Data Capitale investito Capitale attuale Dividend yeld netto dividendi incassati Dividendo mensile stimato Capital gain or loss N.azioni in ptf Totale dividendi incassati CRI Dividendo /CRI Bonus Delta
31/10/13 18689 21906 2.87 1.08 44.62 1191 20 1526 15972 3.35 2717 5934
30/11/13 20117 23737 2.97 38.35 49.76 1403 35 1569 17144 3.48 2973 6593
31/12/13 22493 25900 3.1 32.27 58.14 1484.6 35 1601 19406 3.59 3087 6494
31/01/14 24498 27145 3.05 28.27 62.36 1773 37 1630 21095 3.55 3403 6050
28/02/14 27078 30642 3.03 41.3 68.45 1808 37 1671 23599 3.48 3479 7043
31/03/14 28392 31841 2.98 132.4 70.55 1767 35 1798 24818 3.41 3574 7023
30/04/14 29399 33276 3 42.01 73.45 2009 34 1853 25537 3.45 3862 7739
31/05/14 30575 35179 2.94 138 74.84 2035 34 1991 26549 3.38 4026 8630
30/06/14 30385 35139 3 121.83 75.97 2057 33 2113 26215 3.48 4170 8924

E’ stato un mese avaro di operazioni e di emozioni ma il portafoglio fa il suo dovere H24 ed i dividendi continuano ad entrare noiosi e costanti..non c’è di meglio.
Le operazioni ininfluenti di questo mese sono la vendita delle azioni 3M con un gain di 44 euro e l’acquisto di altre 25 quote di ASTM.
A fronte di quanto detto sopra diminuisce leggermente il capitale investito e migliorano i miei indicatori.
Gli ultimi 2 di questa tabella sono il “bonus” e il “delta” entrambi ai massimi storici.
Il bonus è il quantitativo di denaro investito mai uscito dalle mie tasche ma autogenerato dal portafoglio.
Il delta è la differenza tra il capitale realmente investito ed il valore attuale del portafoglio.
Il mese di giugno è stato uno dei migliori dal punto di vista dei dividendi percepiti :
titolo
dividendo
Hcp 9
Hera 37.08
Unilever 4.65
3M 2.14
Exxon 3.47
JnJ 4.92
Microsoft 3.36
Kellogg 3.45
Mcd 8.09
R.Income 4.56
BP 5.82
Resmed 1.875
Iren 23.02
Terna 10.4
121.835
A fronte di un dividendo medio mensile stimato in 76 euro questo mese ho incassato quasi 122 euro.
Il dividendo giornaliero stimato ha raggiunto 2.50 euro e lo yeld netto del portafoglio è circa del 3%:
Yeld netto 3.00
Div.Mensile 75.97
Div.Daily 2.50
Gain/Loss 2057.01
Div Incass. 1244.376
Div.ex titoli 868.37
CRI 26,215
Rendimento 8,924 34.04
Tot.Dividendi 2112.746
RED 6,812 25.98
REG 6,867 26.20
REGD 4,755 18.14
Div/CRI 3.48
Tutti questi numeri saranno impattati e leggermente ridimensionati dall’ennesima nuova tassa ovvero l’aumento dell’aliquota che passa al 26% dal primo luglio.
Brutta notizia.. ma non è l’unica,.
L’altra ancora più brutta sono i mercati sempre sui massimi e il mio denaro che giace dormiente sul conto corrente.
Ho un sacco di buone idee d’investimento ma le quotazioni attuali non garantiscono margine di sicurezza ..e come dice Buffett…è meglio che i soldi dormano nelle mie tasche..piuttosto che in quelle di qualcun’altro.
Nel frattempo Air Liquide ha distribuito le azioni gratuite ed il mio investimento passa da 35 azioni a 38 con un prezzo di carico inferiore.
Whitbread è il mio migliore investimento e attualmente ha un rendimento del 146% dividendi esclusi.
Nonostante ciò ogni trimestre i dati sfornati sono sempre interessanti e la crescita continua sopratutto per il marchio Costa Coffe,una sorta di Starbucks inglese in fortissima espansione.
Dall’altra parte della bilancia continuano a soffrire le quotazioni di Sainsbury e Vodafone ma rimango fiducioso sulle prospettive di lungo termine di queste due aziende.