Aggiornamento novembre 2015

Il mese di novembre si è rivelato alla fine molto interessante e sopratutto portatore di novità e nuovi record.

Partirei immediatamente dai numeri e dal dato principe del mio progetto:il dividendo mensile.

Il mio secondo stipendio raggiunge la cifra record di 123.61 euro.

I dividendi del mese di novembre ammontano a 90 euro,frutto delle cedole di Terna,Atlantia,Hcp,Realty Income,Omega,Kinder Morgan,Recordati,Verizon,Next ed Abertis.

Il totale dividendi 2015 raggiunge 1254 euro ben al di sopra dei 1025 del 2014 pur mancando il mese di dicembre.

Il dividend yeld netto si attesta al 3.18% mentre il dividend yeld /CRI raggiunge vertiginosamente il 3.81% mettendo il 4 nel mirino.

Il valore complessivo del portafoglio tocca un nuovo massimo a 58.185 euro grazie al generale aumento delle quotazioni,all’andamento dei cambi e all’inserimento di capitale fresco trasformato in nuove azioni,nuovi semi per gli anni a venire.

I nuovi inserimenti sono 3 grandissime aziende e tre business favolosi: Nike,Luis Vuitton Moet Hennessy ed At&t.

A questi nuovi investimenti si aggiungono acquisti di azioni già possedute come Servizi Italia,Abertis e Bhp Billiton.

Adoro acquistare azioni che conosco meglio e che già possiedo ad un prezzo inferiore.. abbassando così il mio price di carico e aumentando il mio dividend yeld netto.

I nuovi acquisti sono stati fatti a prezzi non meravigliosi..purtroppo ..ma queste partecipazioni saranno massicciamente incrementate in caso di calo o meglio ancora crollo delle quotazioni.

Nike è un’azienda meravigliosa ,ad un prezzo pessimo ..ma con un business incredibile dal futuro roseo.

Sono in arrivo aumenti del dividendo,massicci buy back e uno split azionario.

Interessante anche l’acquisto di ulteriori 60 azioni di Bhp Billiton,colosso minerario e titolo ciclico per eccellenza.

Su questa azienda si è scatenata una tempesta perfetta causata dal crollo dei prezzi delle materie prime e da un grave incidente avvenuto in Brasile.

Le quotazioni sono tornate indietro di 10 anni e il mio investimento era in perdita del 38%.

Ecco il momento ideale per raddoppiare la mia esposizione e godere di ottimi dividendi che il colosso australiano stacca da decenni.

Ci sono state anche due cessioni in questo mese : A2A e South 32.

La prima mi ha fruttato un capital gain di 263 euro mentre la seconda un loss di 48 euro.

A2A rimane molto interessante e la sua vendita rientra nella normale piccola rotazione del mio portafoglio ,un po’ troppo pesato sul settore energy.

South 32 è un oggetto sconosciuto frutto dello spin off di Bhp Billiton e ancora priva di una chiara politica del dividendo.

Ecco un po’ quello che è stato il mese di novembre,ricco di tragedie e problemi ma con mercati sempre orientati al rialzo.

Il progetto continua..e i risultati cominciano ad essere interessanti permettendomi di chiudere il 2015 con un vero stipendio in più che si aggiunge alle mie normali mensilità.

La strategia rimane la stessa ovvero ricercare ed individuare aziende interessanti,acquisendo quote a prezzi decenti ed accumulando dividendi da reinvestire in ulteriori azioni.

Questo è quello che ho sempre definito il “magic circle” cerchio magico in grado un domani di autoalimentare il mio progetto Black Dog.

Sono libero.. non ho regole .. non ho vincoli come un fondo o un etf.. nel mio portafoglio può entrare un’azienda incredibile come Coca Cola o una piccola small cap come Cembre.

A proposito di Cembre.. i dati dei primi 9 mesi sono stati incredibili con utili e vendite in aumento e la liquidità in pancia che raggiunge i 18 milioni di euro.

Se sommiamo questa liquidità al patrimonio immobiliare e al business in ottima salute ..beh..ecco un candidato perfetto per diventare un Black Dog di razza.

 

Annunci

14 pensieri su “Aggiornamento novembre 2015

  1. Buonasera Nemo17,
    posso chiedere cosa ti fa preferire Bhp ad una società come Rio Tinto?
    Sono sotto di un bel 25% con Rio Tinto e sono indeciso se incrementare o comprare Bhp o addirittura Anglo American (anche se quest’ultima crolla di giorno in giorno)
    Grazie e saluti 🙂

    Mi piace

  2. Ciao in realtà nulla.. non ho mai seguito Rio Tinto e nemmeno Glencore e Vale.
    In realtà penso siano più o meno sulla stessa barca confrontandosi con un crollo incredibile di tutte le materie prime e utili in contrazione.
    Staremo a vedere

    Mi piace

  3. Ciao alfio,

    vorrei chiederti se dato anche il cambio a livelli altini e favorevoli hai valutato l’entrata in jap stock.
    Inoltre, come organizzi il tuo lavoro e la tua giornata?
    Vorrei leggere i bilanci di 100 società, ma la vedo difficile lavorando 8-5.
    Tu utilizzi uno stock screener? Se si quale?

    Grazie mille.

    Mi piace

    • Ciao
      Grazie dell’intervento!
      Una precisazione iniziale.. io sono un dilettante..e tutto quello che faccio è fatto più o meno così…nei ritagli di tempo.
      Ho un lavoro normalissimo alla scrivania e nei ritagli di tempo seguo e mi informo.
      In effetti per leggere 100 bilanci di tempo ce ne vuole un sacco e non è fattibile.. io faccio quello che posso scremando e leggendo le cose che più mi interessano.
      In questo momento non utilizzo uno stock screener e se lo dovessi fare utilizzerei quello di Fineco che mi sembra molto ben fatto.
      Non lo utilizzo perchè ho scandagliato più volte il mercato in quel modo.. ed i titoli che escono sono sempre quelli se parliamo di grandi capitalizzazioni : telefonici,utilities ed energetici vari.
      Il Giappone non l’ ho mai considerato e non conosco quasi nulla. Operando principalmente con Fineco non credo potrei nemmeno acquistare azioni.

      Mi piace

  4. Buon giorno…
    A proposito di società con elevati dividendi e potenzialmente inseribili in portafoglio…ieri leggevo un’interessante articolo riguardante Main St.Capital..a questo link http://seekingalpha.com/article/3718836-retirement-strategy-going-for-the-money-right-now
    Main sembrerebbe avere sia un bilancio …che prospettive di tutto rispetto…ed inoltre stacca attualmente un dividendo che raggiunge quasi il 7%..
    Tu che ne pensi…?
    Una buona giornata

    Mi piace

    • Non conoscevo questa società.
      Molto interessante..ti ringrazio della segnalazione.
      In pratica investono in equity e debito di micro e small cap in fase di espansione o cambio di proprietà ecc.
      I risultati degli ultimi anni sono incredibili con performance borsistica del 360% e dividendi in costante crescita.
      Sicuramente da seguire !

      Mi piace

      • Bene…sono contento di averti segnalato un titolo che ritieni da osservare..
        Anch’io ho un approccio ad una parte dei miei investimenti molto simile al tuo e…come te… ho sempre più difficoltà a selezionare società con prezzi appetibili..e prospettive (almeno teoriche) di un certo interesse..
        Trovata…un pò per caso..questa…ho voluto condividere con te la cosa.. 🙂
        A risentirci..

        Mi piace

      • Alfio, vorrei presentare un quesito.
        Nel caso tu compri questa società, quale è il punto in cui decidi di dismettere?
        Mi spiego meglio. Supponiamo che tu compri oggi e questa società perde valore in termini di share price. A quel punto tu tenderai a mediare e a comprare a prezzi più bassi. Ma da cosa ti accorgi se effettivamente è solo una reazione psicologica piuttosto che un cambiamento nei fondamentali? All’uscita della trimestrale te la leggi e cerchi di capire cosa sia cambiato?

        Inoltre, come tieni traccia delle date di uscita delle trimestrali e degli annunci dei dividendi? O sono cose di secondaria importanza, nel senso che hai le società in portafoglio e non ti “interessa” monitorare strettamente tutte queste cose?

        Grazie

        Mi piace

      • Ciao bella domanda. In linea di massima ci sono alcune società che considero intoccabili. Air Liquide,Coca Cola,Johnson& Johnson ad esempio non le venderei mai.
        C’è una parte di portafoglio che considero “core” e che verrà sempre mantenuta o incrementata.
        Il resto del portafoglio può essere ceduto di fronte ad un grave peggioramento dei conti o taglio del dividendo.
        Se si tratta di un problema secondo me momentaneo colgo l’occasione e acquisto azioni ad un prezzo più basso.
        Di solito ,prima di effettuare il secondo acquisto ,aspetto che le quotazioni siano scese di un 15/20% ..poi 30% ..e così via.
        Per seguire l’andamento di tutte le partecipate mi iscrivo alla mailing list e ricevo decine di mail con news e dati di bilancio.
        Ogni tanto ,ovviamente,mi perdo qualcosa.
        Per ogni titolo ho una scheda dove registro tutti i dividendi e acquisti e cessioni.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...